brux

Cattolica di Stilo (RC)

La Cattolica è una piccola chiesa bizantina a pianta centrale di forma quadrata, e si trova alle falde del monte Consolino a Stilo in provincia di Reggio Calabria[1][2]. Dal 2006 fa parte della lista dei candidati, insieme ad altri 7 siti basiliano-bizantino calabresi, per entrare a far parte dell’elenco UNESCO dei siti Patrimonio dell’umanità. Nel 2015 è stata scelta per rappresentare la regione Calabria a Expo 2015[3]. La denominazione di Cattolica stava ad indicarne la categoria delle “chiese privilegiate” di primo grado, infatti con la nomenclatura impiegata sotto il dominio bizantino nelle province dell’Italia meridionale (soggette al rito greco), la definizione di katholikì spettava solo alle chiese munite di battistero.… Leggi tutto »Cattolica di Stilo (RC)

CIMINa’ (RC)

Ciminà (Kymina in greco calabro) è un comune italiano di 558 abitanti della città metropolitana di Reggio Calabria, in Calabria. L’origine toponomastica del paese si fa risalire al grecokyminà, κύμινα, ossia luogo dove cresce in abbondanza il cumino, pianta della famiglia delle ombrellifere dalle proprietà medich La nascita del comune di Ciminà si fa risalire al 1453, ad opera di fuggiaschi Greci e Albanesi di religione cristiana che, scacciati da Costantinopoli da parte dei Turchi, trovarono riparo presso il “Monte dei Tre Pizzi”. Il luogo scelto, impervio e lontano dal mare, garantiva riparo e protezione in caso di attacchi da parte di eventuali invasori. Il posto fu scelto in quanto… Leggi tutto »CIMINa’ (RC)

Gerace (CT)

Gerace è un comune italiano di 2 600 abitanti della città metropolitana di Reggio Calabria, in Calabria. Nel 2015 conquista il 7º posto tra i 20 borghi più belli d’Italia.[2] La cittadina, che conserva ancora oggi un’impostazione e un fascino medievale, si trova all’interno del Parco nazionale dell’Aspromonte. Il centro urbano, in particolare il borgo antico, è ricco di chiese, palazzi d’epoca e vani, un tempo abitazioni o botteghe, scavati direttamente nella roccia. Vi si possono ammirare il castello, la concattedrale, la chiesa di San Francesco, una serie di piccole chiese probabilmente di origine bizantina oltre a numerose costruzioni civili di varie epoche e stili architettonici. Dalla sua posizione arroccata, Gerace… Leggi tutto »Gerace (CT)
Motta Santa Anastasia (CT)

motta santa anastasia (CT)

Motta Sant’Anastasìa è un comune italiano di 12 179 abitanti della città metropolitana di Catania in Sicilia. Il paese è situato sul versante del monte Etna, dista 12 km da Catania, e si sviluppa su una rupe di origine basaltica, formatasi in epoca glaciale. Data l’imponente massa monolitica, detta, secondo un’antica leggenda, ombelico dell’Etna, tale area ha ricoperto una grande importanza sotto un punto di vista militare. La parte più antica di Motta Sant’Anastasia è stata edificata su un neck, una rupe di origine vulcanica. Una lunga ed intensa eruzione risalente a 550.000 anni fa provocò la formazione di un cono vulcanico. Nel corso dei secoli, a causa dei processi di erosione,… Leggi tutto »motta santa anastasia (CT)

I 3 PIZZI

Il Monte San Pietro, denominato “Tre Pizzi” per la curiosa forma a tre punte, sorge tra i comuni calabresi di Antonimina e Ciminà. Esso rappresenta una modesta elevazione di 700 metri ai confini del Parco dell’Aspromonte. Sulla sommità del monte vi è un suggestivo panorama chiuso a nord dalla rocca di Gerace e a sud dalle alture di Pietra Cappa e dell’Aspromonte, con vista sulla costiera jonica, Locri e i paesi circostanti. Ai suoi piedi esisteva, come testimoniano alcuni ruderi, un convento di frati eremiti che risale molto probabilmente al XII secolo. Il monte, che qualcuno vuole sia stato un vulcano spentosi ormai da tempo, fino a qualche secolo fa… Leggi tutto »I 3 PIZZI